La storia

La diagnostica per Immagini nasce nel 1984 per volontà di un gruppo di professionisti, i quali acquistarono le apparecchiature T.A.C e R.N.M, fine di mantenersi aggiornati sulle nuove tecniche diagnostiche, in un momento in cui le strutture pubbliche non ne erano ancora fornite.

Nel 1987 la società si fonde con il C.R.C.  che già dal 1979 eseguiva esami di tomografia computerizzata a Catania.
 
La struttura ha sempre eseguito ininterrottamente esami diagnostici, prevalentemente T.A.C.  e R.N.M., destinati allo studio del corpo intero, con particolare attenzione per lo studio del sistema nervoso, servendosi anche di una convenzione con il servizio di neuroradiologia  dell’ospedale Ca Granda Niguarda di Milano, con il quale attualmente è in rete.
 
Negli anni seguenti la società ha implementato la propria attività con apparecchiature di radiologia digitale, ecografia e m.o.c.
 
Nel 2003 è stata installata una seconda  risonanza magnetica aperta, una delle prime macchine di questo tipo installata in Italia, che oltre ad effettuare una notevole tipologia di esami è ben tollerata dai pazienti claustrofobici o dai bambini.
 
Oggi il centro esegue un'ampia gamma di esami anche grazie all’acquisizione di una risonanza magnetica ad alto campo 1.5 Tesla, che permette lo studio dettagliato di tutti gli organi ed apparati, un’apparecchiatura di ecografia digitale 3D, un’apparecchiatura di radiologia digitale che consente anche esami in ortostatismo, ortopantomografo, ed un’apparecchiatura M.O.C.
 
La società si è sempre distinta per serietà e competenza.